EmoTrance.com
Search...
Like Us On Facebook!
     
 

EmoTrance Primer Italian

EmoTrance Primer Italian

Manuale Elementare EmoTrance - The EmoTrance Primer in Italian

Il Manuale Elementare EmoTrance

 

Concepito dalla Dott.ssa Silvia Hartmann

 

1. Le emozioni sono molto importanti.

Le emozioni condizionano il nostro corpo e possono farci ammalare.

Le emozioni condizionano la nostra mente e possono farci impazzire.

Le emozioni condizionano i nostri pensieri e le nostre azioni, ogni giorno.

Le emozioni condizionano la nostra salute e le nostre relazioni interpersonali, ogni giorno.

Le persone non prendono decisioni in base alla logica, ma alle emozioni.

 

2. Il nostro mondo, umano, è creato dall’EMOZIONE e funziona in base all’EMOZIONE.

Le persone felici non mentono, non imbrogliano, non rubano.

Le persone felici non si fanno del male l’un l’altra.

Le persone felici non si fanno la guerra.

 

3. EmoTrance aiuta le persone a sentirsi meglio.

EmoTrance trasforma le emozioni.

Ecco cosa fa EmoTrance.

 

4. Le emozioni sono sentimenti che non hanno una causa fisica.

Le persone dicono, “mi si spezza il cuore”.

Avvertono un dolore al petto, e faticano a respirare.

Se osservi il loro petto, tuttavia, non vedi nulla.

Non c’è un coltello piantato nel petto: non c’è nulla che non vada nel loro corpo.

Eppure, quelle persone provano dolore.

 

5. Le persone hanno un corpo fisico.

Il corpo fisico ha un cuore.

Il corpo fisico ha una testa.

Il corpo fisico ha mani, uno stomaco, vene in cui scorre il sangue, molti organi.

Quando il corpo fisico subisce un danno, le persone provano dolore fisico.

Il dolore fisico ci dice che qualcosa non va nel nostro corpo fisico.

Quando poggiamo un piede su una pietra aguzza, è il nostro piede a farci male.

Il dolore fisico ci dice dove è localizzato il danno nel nostro corpo fisico.

 

6. Le persone hanno un corpo energetico.

Il corpo energetico ha anch’esso un cuore, una testa, uno stomaco, molte vene, e molti organi.

E’ completamente composto di energia.

Quando il corpo energetico subisce un danno, le persone provano dolore emotivo.

Le emozioni ci dicono che qualcosa non va nel nostro corpo energetico.

Quando proviamo un dolore emotivo e lo sentiamo nel cuore, è il cuore energetico ad avere subito un danno.

Se proviamo l’emozione nello stomaco, il danno è nello stomaco energetico.

Il dolore emotivo ci dice dove è localizzato il danno nel nostro corpo energetico.

 

7. Non è possibile visualizzare il corpo energetico ad occhio nudo.

Tuttavia è possibile sentire il corpo energetico.

 

8. Quando il corpo energetico sta bene, le persone si sentono felici.

Hanno tantissima energia.

Sorridono, mangiano e dormono bene.

Sono amichevoli nei confronti degli altri.

 

9. Quando il corpo energetico non sta bene, le persone provano dolore emotivo.

Sono tristi, o arrabbiate.

Non sorridono.

Non si sentono bene.

Si arrabbiano e si irritano con gli altri.

 

10. Il corpo energetico non si ferisce con pietre o coltelli .

Il corpo energetico si ferisce con l’energia.

 

11. Il corpo energetico non può essere guarito con il bisturi o con un’operazione chirurgica.

Il corpo energetico viene guarito con l’energia.

 

12. Abbiamo mani in grado di guarire, fatte di energia.

Le mani energetiche sono una parte del nostro corpo energetico.

 

13. Abbiamo una mente energetica che capisce tutto quanto è relativo all’energia e al corpo energetico.

La mente energetica è una parte del nostro corpo energetico.

 

14. La nostra mente razionale può imparare a guidare le nostre mani energetiche per iniziare a guarire il corpo energetico.

Le mani energetiche, guidate dalla mente energetica, sapranno cosa fare.

 

15. Una persona è molto triste.

Le domandiamo: “Dove senti questa emozione nel tuo corpo?”

Le diciamo: “Mostramelo con le tue mani”.

Ora sappiamo esattamente dove è posizionato il problema, anche se non possiamo visualizzare il corpo energetico.

 

16. Una persona è molto arrabbiata.

Le domandiamo: “Dove senti questa emozione nel tuo corpo?”

Le diciamo: “Mostramelo con le tue mani”.

Ora sappiamo esattamente dove è posizionato il problema, anche se non possiamo visualizzare il corpo energetico.

 

17. Una persona è molto spaventata.

Le domandiamo: “Dove senti questa emozione nel tuo corpo?”

Le diciamo: “Mostramelo con le tue mani”.

Ora sappiamo esattamente dove è posizionato il problema, anche se non possiamo visualizzare il corpo energetico.

 

18. Non c’è tristezza o paura o rabbia nel corpo energetico.

Diciamo, “E’ solo una forma di energia”.

 

19. Il corpo energetico è spezzato e la tristezza, la paura e la rabbia sono una richiesta di aiuto.

Noi ripariamo il corpo energetico.
Quando il corpo energetico è riparato, le emozioni cambiano.

Invece che tristezza, paura e rabbia, troviamo felicità, pace e gioia.

 

20. Riesci a capire che il corpo energetico è stato riparato quando noti felicità, pace e gioia.

Noi chiamiamo questo stato “Flusso Regolare”.

Lo scopo di EmoTrance è ripristinare il Flusso Regolare nel corpo energetico.

 

 

21. Noi respiriamo con il nostro corpo fisico, inspiriamo benessere dall’aria, ed espiriamo ciò di cui non abbiamo bisogno.

Noi mangiamo con il nostro corpo fisico, ingeriamo benessere attraverso il cibo, ed espelliamo ciò di cui non abbiamo bisogno.

Il corpo energitico ha bisogno di assumere energia.

L’energia ha bisogno di circolare attraverso il corpo energetico.

Il corpo energetico assume ciò di cui ha bisogno.

Lascia andare il resto.

Noi diciamo, “l’Energia deve fluire all’interno, circolare attraverso, ed uscire dal corpo energetico”.

 

22. Nel nostro corpo fisico, il sangue deve fluire ovunque.

Nel nostro corpo energetico, l’energia deve fluire ovunque.

Quando l’energia non fluisce regolarmente, proviamo emozioni negative.

 

23. Noi diciamo: “l’Energia è come l’acqua”.

Quando scorre liberamente è come l’acqua fresca e pulita, e fa stare bene.

Quando c’è un blocco, si avverte un aumento di pressione.

L’energia scorre come acqua densa e spessa.

Se la pressione aumenta ancora, l’energia diventa ancora più dura fino a fare male.

Alcuni cominciano a piangere.

Altri provano rabbia.

Alcuni provano paura.

Altri ancora si chiudono nel silenzio e nella depressione.

 

24. Con EmoTrance, ristabiliamo il libero flusso energetico.

Diciamo alla nostra mente energetica ed alle nostre mani energetiche in grado di guarire: “Sciogliti e scorri!”

La mente energetica sa cosa vogliamo dire e le mani energetiche in grado di guarire contribuiscono a rendere questa azione possibile.

 

25. Nel corpo energetico esistono canali naturali.

L’Energia entra, scorre ed esce dal corpo energetico liberamente attraverso questi canali.

Quando il flusso energetico è bloccato, proviamo emozioni dolorosa.

Troviamo i canali corretti ed aiutiamo l’energia a scorrere con la nostra intenzione, con il nostro pensiero.

Domandiamo: “Dove è necessario che vada?”

Diciamo: “Sciogliti e scorri”.

Aiutiamo l’energia a muoversi attraverso i canali corretti fino ad uscire dal corpo energetico.

Nel farlo, cominciamo a sentirci molto meglio.

 

26. Quando aiutiamo qualcuno con EmoTrance, diciamo:

Io sarò d’aiuto nel muovere l’energia dall’esterno, e tu sarai d’aiuto nel muovere l’energia dall’interno”.

Entrambi dobbiamo volere che l’energia scorra di nuovo liberamente.

Entrambi pensiamo: “Sciogliti e scorri!”

Entrambi desideriamo che il Flusso Regolare sia ripristinato.

A questo punto, le loro mani energetiche, che sono in grado di guarire, e la loro mente energetica si metteranno al lavoro e renderanno possibile la cura.

 

27. I nostri pensieri influenzano l’energia.

Possiamo costruire muri e scudi fatti di energia attorno ai nostri corpi energetici.

Facciamo così per tenere a distanza le energie dolorose.

L’energia è dolorosa solo quando c’è un danno nel nostro corpo energetico.

E’ come il sale, che fa male solo quando abbiamo una ferita sulla pelle.

Una volta guarita la ferita, non avremo più bisogno di muri o di scudi.

 

28. Il nostro corpo fisico ha bisogno di cibo ed acqua per mantenersi in salute.

Il nostro corpo energetico ha bisogno di diverse forme di energie per mantenersi in salute.

Il nostro corpo energetico ha bisogno dell’energia della natura e delle altre persone.

I muri e gli scudi allontanano l’energia e rendono debole il nostro corpo energetico.

Quando il nostro corpo energetico è debole ed affamato, ci sentiamo tristi, soli, affamati, spaventati e depressi.

 

29. Domandiamo, “Dove senti questa energia nel tuo corpo?”

Alcuni dicono, “Non sento assolutamente nulla”.

Diciamo, “C’è uno scudo, l’energia non riesce ad entrare nel tuo corpo. Ecco perché non la senti”.

Domandiamo, “Dov’è lo scudo? Mostramelo con le tue mani”.

A questo punto sappiamo dov’è lo scudo.

 

30. Lo scudo è fatto di energia.

I nostri pensieri possono cambiare le cosec he nascono dall’energia.

Diciamo, “Fai un piccolissimo buco nello scudo e lascia che entri un po’ di energia”.

Diciamo, “Dove senti questa cosa nel tuo corpo? Mostramelo con le tue mani”.

Ora sappiamo dov’è la ferita e sappiamo perché c’è uno scudo o un muro.

Curiamo la ferita.

Ora lo scudo non serve più.

L’energia può entrare, circolare ed uscire.

Il corpo energetico non ha più fame.

La persona si sente molto meglio.

 

31. Ci sono tanti brutti ricordi.

Non parliamo dei brutti ricordi.

Chiediamo, “Dov’è oggi il tuo dolore? Mostramelo con le tue mani”.

Curiamo il corpo energetico.

Oggi, la persona non prova più dolore.

 

32. Una persona è stata in Guerra.

Ha vissuto molte terribili esperienze.

Non parliamo delle terribili esperienze.

Chiediamo, “Dove provi maggiore dolore? Mostramelo con le tue mani”.

Curiamo il corpo energetico.

La persona ricorda tutto ciò che le è accaduto, ma non prova più dolore.

 

33. Una persona è stata aggredita.

E’ molto arrabbiata.

Non le diciamo di non provare rabbia.

Le chiediamo, “Dove senti la rabbia nel tuo corpo? Mostramelo con le tue mani”.

Curiamo il corpo energetico.
La persona ricorda ogni cosa, ma non prova più rabbia.

 

34. Il figlio di qualcuno è morto.

Questo genitore è molto triste e prova molta rabbia. Prova dolore.

Non gli parliamo della tristezza o della rabbia.

Gli chiediamo, “Dove senti dolore? Mostramelo con le tue mani”.

Curiamo il corpo energetico.

La persona ricorda ogni cosa ma non prova più dolore.

La persona ricorda la bellezza del proprio bambino, e il suo amore.

 

35. Una persona ha subito un incidente.

Ha subito un’operazione per riparare il corpo fisico.

Il corpo sembra guarito, ma prova ancora dolore.

I dottori le dicono, “Non c’è nulla che non va in te”.

Le chiediamo, “Dov’è il dolore nel tuo corpo? Mostramelo con le tue mani”.

Curiamo il corpo energetico.

Ora la persona in tutta la sua totalità è guarita, e il dolore sparito.

 

36. Una persona ha un male incurabile.

Essa ci chiede: “Guariscimi da questo male!”.

Diciamo, “Noi curiamo solo il dolore emotivo, non la malattia fisica. Cosa provi nei confronti di questa malattia?”

La persona risponde, “Sono in uno stato di grande paura, continuamente”.

Diciamo, “Ti aiuterebbe smettere di avere paura?”

La persona risponde “Sì”.

Le diciamo: “Dove provi questa grande paura nel tuo corpo? Mostramelo con le tue mani”.

Curiamo il corpo energetico.
Non curiamo la malattia fisica.

La persona è ancora malata ma non ha più quella terribile e continua paura.

L’abbiamo aiutata.

 

37. La gente dice, “Devi essere un grande guaritore per curare il corpo energetico”.

Noi rispondiamo, “Tutti abbiamo un corpo energetico. Tutti abbiamo mani in grado di curare ed una mente energetica. Chiunque abbia mai provato un’emozione può imparare a praticare EmoTrance.

 

38. La gente dice “E’ necessario studiare su molti libri per guarire il corpo energetico”.

Noi rispondiamo, “Chiedi ad una persona dove prova dolore. Chiedile di mostrartelo. Chiedile dove ha bisogno di ricevere energia. Aiutala a farla nuovamente scorrere. E’ facile”.

 

39. La gente dice “Ho questo terribile problema da anni. Ci vorranno anni per guarirlo”.

Noi rispondiamo, “L’Energia scorre rapidamente. L’Energia è molto veloce. Non ci vorranno tanti anni per guarire il terribile problema, perché quell problema, ora, è solo energia”.

 

40. La gente dice, “Ho bisogno di questo problema, perché è importante che io soffra”.

Noi rispondiamo, “L’Ordine Creativo vuole che tu viva bene. Noi ci limitiamo a ristabilire il Flusso Regolare. Ripariamo ciò che è stato rotto”.

 

41. La gente dice “Perché nessuno mi ha detto questo prima d’ora?”

Noi rispondiamo, “Non lo sappiamo. Ma ora EmoTrance è qui ed ora possiamo guarire il corpo energetico e provare felicità invece che dolore”.

 

42. EmoTrance lavora SOLO con l’energia.
EmoTrance non guarisce il corpo fisico.

EmoTrance guarisce il corpo energetico.

Guarire il corpo energetico è importantissimo.

Siamo ancora troppo pochi a poter guarire il corpo energetico.

 

43. Una persona con un corpo energetico malato può non sembrare malata, ma non vive una bella vita.

E’ molto importante che la gente sia felice e provi pace e gioia.

Se il corpo energetico lavora bene, tutto nella vita diventa più facile.

Possiamo lavorare meglio.

Possiamo pensare meglio.

Possiamo guarire più rapidamente.

Possiamo essere genitori e amici migliori, e possiamo aiutare gli altri.

Essere un praticante EmoTrance significa aiutare la gente a trovare felicità, pace e gioia nella propria vita.

E’ un’esperienza dal potere molto grande.

 

44. La Preghiera del Cuore che Guarisce

 

Pongo le mie mani curative

Sul mio cuore di energia

Per curare ciò che è stato un tempo distrutto

Per fare andare bene ciò che un tempo è andato male

Per sciogliere e far scorrere

Per recuperare il Flusso Regolare

Così il mio cuore di energia

Può nuovamente

Splendere come il Sole.

 

45. Puoi praticare EmoTrance da solo.

E’ facile da imparare.

EmoTrance è spontaneo.

I bambini possono imparare a praticare EmoTrance.

 

46. Nota quando provi emozioni nel tuo corpo.

Dove senti la tua paura, la tua rabbia, la tua tristezza?

Mostralo a te stesso con le tue mani.

Presta attenzione ogni giorno alle emozioni nel tuo corpo.

 

47. Usa le tue mani energetiche curative.

Poni le tue mani energetiche e curative sul tuo corpo, dove fa male.

Chiedi: “Dove deve andare?”

Ripeti: “Sciogliti e scorri!”

Fai attenzione a dove vuole andare l’energia.

Lascia che scorra attraverso il tuo corpo fino ad uscirne.

Più pratichi EmoTrance, più ti risulterà facile.

 

48. Lascia entrare più energia nel tuo corpo energetico.

Dedica un momento ogni giorno ad assumere energia dal sole, a farla scorrere dentro di te, a farla uscire.

Lascia che l’energia di tante cose diverse scorra in te.

Fiori, animali, pietre, acqua, la terra, il cielo, gli alberi, hanno tutti una meravigliosa energia vitale.

La gente, la musica, le opere d’arte, gli angeli, sono anch’essi diverse forme di energia benefica.

 

49. Lascia che i fardelli energetici se ne vadano.

Chiedi, “Il mio corpo energetico sta trasportando un fardello? Dove lo sento nel mio corpo?”

Ripeti, “Questo fardello è solo un’energia? Dove deve andare? Sciogliti e scorri!”

 

50. L’Energia deve sempre scorrere.

A volte le persone cercano di trattenere energia all’interno del loro corpo energetico.

Questo è molto dannoso.

Chiedi, “Sto trattenendo della vecchia energia? Dove la sento nel mio corpo?”

Ripeti, “Questa è solo un’energia. L’energia deve scorrere. Dove deve andare? Sciogliti e scorri!”

Quando l’energia riprenderà a scorrere, ti sentirai molto meglio.

 

51. EmoTrance è molto utile.

Puoi usarla ovunque perché nessuno può vederlo.

Puoi usare EmoTrance per eliminare la paura, la rabbia e la tristezza non appena provi queste emozioni.

Puoi usarla per guarire il passato.

Puoi usare EmoTrance per avere oggi una vita migliore.

Puoi usare EmoTrance per riempire te stesso di splendida energia, ogni volta che lo desideri.

Anche per un principiante, EmoTrance può fare una grande differenza.

Con la pratica, EmoTrance migliora rapidamente!

Impara tutto su EmoTrance, e rivolgiti ad un professionista nella tua area:

http://emotrance.com

.

    
 
     

© Project EmoTrance 2008-2014. All Rights Reserved.